Adidas commercializzerà scarpe fatte con rifiuti plastici oceanici

Adidas ha intenzione di mettere in commercio, e in maniera anche abbastanza massiva, scarpe realizzate con la plastica ricavata dai rifiuti oceanici. Come è ben noto, nei mari e negli oceani si trovano consistenti masse di rifiuti di natura plastica creati, ovviamente, dall’uomo. Con il passare degli anni e dei decenni, queste masse stanno assumendo proporzioni davvero gigantesche e il problema sembra ha sempre meno risolvibile.

In collaborazione con un gruppo ambientalista, Parley for the Oceans, l’azienda di abbigliamento tedesca ha così pensato di dare una spinta al contrasto dell’inquinamento marino e al contempo di sfruttare tutti questi materiali di natura plastica.
Quello che colpisce è l’obiettivo che l’azienda si è posto: vuole infatti arrivare a commercializzare almeno un milione di paia di scarpe da ginnastica fatte essenzialmente con plastica presente nei mari entro la fine di quest’anno.

L’amministratore delegato dell’Adidas dichiara in un comunicato sul sito ufficiale: “Siamo una delle poche aziende che integrano la sostenibilità nel modello di business, cosa che diventa più evidente quando portiamo la sostenibilità a livello di prodotti. Vediamo la sostenibilità non soltanto come un’opportunità per ottenere un vantaggio competitivo. La vediamo come un obbligo per noi come azienda globale per fare business in modo responsabile e sostenibile.”

Fonti e approfondimenti

Articoli simili




Commenta per primo

Rispondi