Alluminio ultraleggero che può galleggiare sull’acqua

Un gruppo di ricercatori della Utah State University (USU) ha sviluppato una versione dell’alluminio ultra leggera tanto da poter galleggiare sull’acqua. I ricercatori hanno modificato il classico alluminio a livello molecolare al fine di progettare una versione ultra cristallina tanto da aver creato una nuova forma metastabile leggera di “cristallo” di alluminio.
Lo studio è stato pubblicato su Journal of Physical Chemistry C.

Il nuovo materiale ha una densità di soli 0,61 g per centimetro cubo, un livello di molto minore rispetto ai 2,7 grammi convenzionali per centimetro cubo dell’alluminio classico.
Secondo Alexander Boldyrev, dell’USU, si aprono nuove e probabilmente sconfinate possibilità per quanto riguarda l’applicazione di un materiale come questo che può vantare tutte le qualità dell’alluminio ma che risulta incredibilmente leggero. Inoltre si può utilizzare lo stesso approccio per progettare e altri materiali, magari altre versioni di metalli.

Fonti e approfondimenti

Articoli simili




Commenta per primo

Rispondi