Che cos’è deepfake? La nuova frontiera dei porno fasulli grazie all’intelligenza artificiale

Tutto è cominciato su Reddit quando un utente denominato “deepfakes” ha cominciato a portare sul sito immagini di film in cui il volto degli attori veniva sostituito con il volto di altre persone. Utilizzando strumenti di apprendimento automatico e programmi open source, l’utente ha presto raccolto l’attenzione di molti e soprattutto del sito Motherboard che gli ha dedicato un articolo a dicembre dell’anno scorso.

Da quel momento la mania è esplosa: lo stesso utente ha creato una subreddit con il suo nome e ha raccolto migliaia di adesioni e di iscritti. Da innocui spezzoni di film con le facce sostituite con quelle di altri attori giusto per farsi due risate, si è passati subito a sostituire le facce delle attrici porno con quelle di attrici o personaggi dello spettacolo che col porno hanno davvero poco a che fare.

Ma il fatto per certi versi allarmante non è questo: è che qualcuno, proprio nel gruppo di Reddit suddetto, è riuscito a creare un’applicazione per permettere anche a chi non ne sa nulla di intelligenza artificiale, men che meno di computer grafica, di creare clip con le facce degli attori sostituite in maniera molto agevole e, soprattutto, con risultati davvero degni di nota.

La stessa parola “deepfake” è diventata sinonimo di video falsi generati tramite intelligenza artificiale in cui le facce degli attori vengono sostituite con facce di altre persone in maniera alquanto sopraffina; lo ripetiamo: non si tratta di una clip creata dall’appassionato con Adobe Premiere, in cui l’effetto è grossolano e chiaramente visibile, ma di veri e propri effetti speciali di face-swap degni del cinema. Vedere il link più sotto per credere.

Il software si basa su varie librerie open-source mentre l’applicazione della faccia viene realizzata grazie alla metodologia del deep learning che esegue autonomamente i calcoli tramite pochi e semplici input.
Quello che spaventa molti è la facilità con cui chiunque può realizzare un effetto del genere: tutto quello di cui c’è bisogno è un numero sufficiente di immagini del volto della persona la cui faccia si vuole immettere nel video e una buona scheda video, neanche tanto high end.

Questo sotto è un esempio di cosa si può fare con questo nuovo algoritmo video: il volto di Nicolas Cage è stato sostituito a quello di The Rock per un effetto niente male.

Fonti e approfondimenti




Commenta per primo

Rispondi