Danimarca ha ottenuto 43,4% di elettricità dal vento nel 2017, battendo suo stesso record

La Danimarca si pone fortemente come portabandiera mondiale per quanto riguarda l’utilizzo dell’energia eolica, ossia dell’energia generata dal movimento del vento. Secondo gli ultimi dati, durante il 2017 la nazione è riuscita ad ottenere il 43,4% del quantitativo totale di energia elettrica utilizzata nel paese dal vento, battendo quello che era il suo stesso record.

Di certo il governo danese non si ferma qui: l’obiettivo è quello di superare il 50% dell’intero consumo energetico del paese entro il 2030.
Attualmente la Danimarca può essere già considerata come la più grande produttrice di turbine eoliche al mondo. Il governo danese ha sovvenzionato questa tecnologia in maniera massiccia già a partire dagli anni 70 e già si prevede che presto il comparto non avrà più bisogno di alcuna sovvenzione statale divenendo del tutto autonoma.

Ciò dipende anche dalla costruzione di una rete elettrica efficace, senza dispersioni e che possa trasportare l’energia canalizzandola in maniera efficiente in tutti i luoghi in cui ce n’è bisogno.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi