Ecco il drone che consegna la merce direttamente nelle mani del destinatario

Un nuovo progetto di Cambridge Consultants, una società di ricerca tecnologica, vede un nuovo drone che consegna la merce al destinatario facendola cascare direttamente nelle sue mani. Il progetto, denominato DelivAir, è incentrato su un drone a guida autonoma che, attraverso dei codici inviati dallo smartphone del destinatario, è in grado di arrivare sul luogo preciso in cui egli si trova e di far scendere la merce (naturalmente piccoli oggetti) dal cielo, senza neanche atterrare, tramite un cavo.

La tecnologia risulta, almeno a parole, abbastanza semplice: in primo luogo utilizza il GPS per individuare il luogo preciso in cui si trova il destinatario. Dopo averlo individuato, si passa ad una sorta di monitoraggio ottico e ad un sistema di imaging 3D che serve a scansionare fisicamente la posizione precisa dell’utente. Dopo aver raggiunto il luogo preciso, il destinatario dà l’OK tramite lo smartphone e il drone fa scendere il pacco tramite una sorta di argano. Dopo aver effettuato la consegna, il drone ritorna ovviamente alla sua base.

Si tratta dunque di un sistema di consegna tramite droni (che già di per sé sembra una cosa futuristica) ancora più avanzato rispetto ai progetti presentati da diverse grande aziende, tra cui la stessa Amazon.
Lo stesso progetto potrebbe rivelarsi altamente utile in tutte quelle situazioni in cui c’è bisogno di qualcosa per la quale non si può aspettare oltre (ad esempio un kit di emergenza o un kit di riparazione, eccetera).
Tuttavia un responsabile della società fatto sapere che, almeno per il momento, nel Regno Unito ci sono limiti legislativi riguardo alla distanza massima cui un drone può avvicinarsi alle persone in aree abitate.

Fonti e approfondimenti

Articoli simili




Commenta per primo

Rispondi