Droni consegneranno merce in città della Svizzera

Un progetto pilota dovrebbe partire in Svizzera alla fine di quest’anno riguardo alla consegna di merci, acquistate su Internet, tramite droni. In questo caso specifico, i droni dovrebbero consegnare materiali quali spazzolini da denti, deodoranti, smartphone ed altri accessori in zone densamente popolate.
Man mano, dunque, la possibilità di vedere droni che consegnano merce ordinata su Internet sta diventando sempre più reale e sempre meno distante dalla fantascienza.

La fase sperimentale, promossa dalla ditta californiana Matternet, che ha collaborato con la divisione dei furgoni della Mercedes-Benz e con il sito di e-commerce Siroop, è stata infatti promossa dalle autorità svizzere, in particolare da quelle che regolano il traffico aereo.
In particolare questo progetto prevede di superare barriere naturali come il lago di Zurigo che rappresentano una difficoltà non di poco conto in Svizzera per la consegna di merci.

La consegna di merci tramite droni non rappresenta una novità, almeno a livello concettuale: già Amazon e Google, e molte altre aziende minori, stanno sperimentando consegna di questo genere che faciliterebbero non poco la stessa fase di consegna di merci non ingombranti riducendo il traffico veicolare a terra (e dunque anche l’inquinamento oltre ai costi) ma tagliando, almeno di fatto, l’intermediazione degli spedizionieri e di tutto il personale coinvolto nella consegna.

Fonti e approfondimenti

Articoli simili




Commenta per primo

Rispondi