Grandi chiatte containerizzate elettriche soprannominate “navi Tesla”

Un sistema di imbarcazioni simili a grandi chiatte containerizzate dotate di motore elettrico potrebbe essere messo in funzione nei Paesi Bassi durante quest’anno. Soprannominate le “navi Tesla”, queste imbarcazioni potrebbero essere infatti presto varate dalla compagnia olandese Port-Liner. Secondo l’annuncio, le navi potrebbero essere pronto già per l’autunno e potrebbero essere testate nel canale Wilhelmina nei Paesi Bassi.

Si tratta di un progetto di ampio respiro, tra l’altro finanziato in piccola parte anche dall’Unione Europea, che prevede la produzione di vere e proprie chiatte a batteria in grado di trasportare fino a 280 container. Un sistema utilissimo per rimuovere i veicoli a motore dalle strade e dunque per abbassare il livello dell’inquinamento.
Si tratta di un segnale del fatto che tutte le modalità di trasporto si convertiranno, prima o poi, alla propulsione elettrica e questo non esclude per nulla il trasporto marittimo.

Fonti e approfondimenti



Commenta per primo

Rispondi