Il più grande laser a raggi X sta per essere completato

Il più grande laser a raggi X, ossia l’European XFEL, sta quasi per essere completato. La notizia è arrivata dopo l’annuncio effettuato dagli scienziati della Deutsches Elektronen-Synchrotron (DESY).
Secondo Helmut Dosch, presidente del consiglio di amministrazione di DESY, “l’acceleratore di particelle europeo XFEL è il primo acceleratore lineare superconduttore di questa dimensione al mondo ad entrare in funzione”.
La complessa macchina permette di emettere fino a 27.000 a raggi laser in un secondo. Si tratta di emissioni molto breve brevi ma immensamente intense che permetteranno di scattare letteralmente fotografie ed immagini delle strutture ad un livello atomico.

Tutto il laser a raggi X di misura 3,4 km e i primi esperimenti potranno essere presto effettuati. Gli stessi ricercatori si dimostrano quanto eccitati per le eventuali scoperte che si potranno fare grazie a questo macchinario. “Sono eccezionalmente felice di arrivare a questa pietra miliare e mi congratulo con tutti coloro che sono impegnati in un lavoro eccezionale”, aggiunge ancora Dosch mettendo in mostra la propria soddisfazione.
Ci sono voluti circa sette anni di sviluppo per arrivare a questo punto ma ancora non è finita: un1 ulteriore passo prevede l’aumento energetico degli elettroni prima che questi ultimi vengano inviati nel macchinario in un’apposita sezione. Questa ulteriore fase dovrebbe avvenire a maggio.

Fonti e approfondimenti


Articoli simili




Commenta per primo

Rispondi