A Nantes funziona a regime la Jules Verne 2, imbarcazione ad idrogeno per trasporto passeggeri

Si tratta di uno dei primi esempi di sfruttamento dell’idrogeno per la navigazione in acque fluviali. Parliamo dell’imbarcazione passeggeri ad idrogeno inaugurata a Nantes, in Francia, denominata Jules Verne 2.

Questa imbarcazione passeggeri è una delle più silenziose nella sua categoria oltre che più ecologiche.
È stata inaugurata con il primo viaggio con a bordo passeggeri già l’anno scorso e pratica un tragitto della durata di tre minuti che porta le persone dal quartiere di Port-Boyer a quello di Petit-Port attraverso il fiume Erdre.
La piccola imbarcazione funziona con un motore con due celle a combustibile a loro volta funzionanti con l’idrogeno. Questo sistema fornisce l’elettricità necessaria al motore.

L’imbarcazione ha un’autonomia di 5-6 giorni può trasportare fino a 12 passeggeri e fino a 10 biciclette.
Al finanziamento hanno partecipato il comune cittadino, l’agenzia francese di gestione dell’ambiente dell’energia (Ademe) e la Regione.
Si tratta di un’imbarcazione ecologica in quanto il sistema a celle combustibile con l’idrogeno non procura emissioni di CO2 né di altri gas.

Inoltre è stata annunciata anche l’apertura di una nuova centrale ad idrogeno che produrrà 80 kg di idrogeno al giorno, un quantitativo sufficiente per 40 veicoli. Risulta dunque abbastanza chiaro che Nantes sta virando fortemente verso motori ecologici ad idrogeno facendo anche da pioniere in questa tecnologia onde valutare gli impatti sulla società e la sostenibilità di modelli del genere.

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook