Altre notizie in zoologia della settimana 8-14/06/2020

Come un fungo trasforma le formiche in zombi

Fonte: Universiteit Utrecht
Studio: Fondamenti genetici della manipolazione dell’ospite di Ophiocordyceps rivelati dalla trascrittomia comparativa (DOI: 10.1534/g3.120.401290)

Molti fattori possono contribuire al forte calo della popolazione di topi muschiati decennale

Fonte: Penn State University
Studio: Una rassegna di agenti patogeni, malattie e contaminanti dei topi muschiati (Ondatra zibethicus) in Nord America | Scienza veterinaria (DOI: 10.3389/fvets.2020.00233)

Riciclare vecchi geni per ottenere nuovi tratti: come il comportamento sociale si evolve nelle api

Fonte: Smithsonian Tropical Research Institute
Studio: La plasticità dello sviluppo modella i tratti sociali e la selezione in un’ape facoltativamente eusociale PNAS (DOI: 10.1073/pnas.2000344117)

I misteriosi pappagalli notturni australiani potrebbero non vedere nulla nel cuore della notte

Fonte: Flinders University
Studio: L’endocast del Pappagallo notturno (Pezoporus occidentalis) rivela intuizioni sulla sua ecologia sensoriale e sull’evoluzione della notturna negli uccelli | Scientific Reports (DOI: 10.1038/s41598-020-65156-0)

Scienziato scopre che pianta si è evoluta per usare formiche come impollinatrici

L’impollinazione tramite le formiche è abbastanza rara perché la maggior parte delle formiche secerne un fluido antimicrobico che uccide il polline stesso.
Fonte: ECU
Studio: Adattamento del polline all’impollinazione delle formiche: un caso di studio delle Proteaceae (DOI: 10.1093/aob/mcaa058)

Quando i padri scompaiono, i passeri femmine prendono il sopravvento

Fonte: Allegheny College
Studio: Le femmine compensano la diserzione del nido maschile associato alla muta in parule monache (DOI: 10.1111/ibi.12850)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook