Altri due infetti dal nuovo coronavirus in Nuova Zelanda, sono 8 in totale

Sono già otto i casi di persone infette dal virus della Covid-19 in Nuova Zelanda, segno del fatto che il virus ormai sta propagando anche nelle aree più remote del pianeta. Ne dà notizia la responsabile del ministero della salute della Nuova Zelanda, Ashley Bloomfield la quale ha confermato altre due persone risultate positive.

Anche in questi due casi le persone provenivano dall’estero. La prima persona è arrivata a Wellington da Brisbane il 14 marzo con un volo aereo. L’uomo, un sessantenne, non mostra sintomi ed è ora in isolamento con il partner.
L’altro caso è rappresentato da una donna trentenne danese arrivata anche lei da un volo aereo il 10 marzo a Christchurch via Auckland.

Si è poi spostata a Queenstown dove ha affittato un veicolo. La donna non si sentiva bene già quando era arrivata in quest’ultima cittadina ed è stata quindi ricoverata in ospedale dove è stata sottoposta al test risultato positiva. Ora le autorità sanitarie stanno cercando di identificare tutte le persone che sono entrate in contatto con lei in questi ultimi due giorni.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook