NASA: minacce di asteroidi reale, non è un film

Un accorato appello a prendere in seria considerazione l’eventualità di un impatto di un grande asteroide sulla Terra è stato fatto da Jim Bridenstine, amministratore della NASA, nel corso dell’Academy of Astronautics 2019 Planetary Defense Conference che si è tenuta a College Park, nel Maryland.
“Dobbiamo fare in modo che le persone capiscano che non si tratta di Hollywood, non si tratta di film”, ha dichiarato Bridenstine.

Secondo l’amministratore della NASA, infatti, i numerosi film (ma anche le serie televisive) dedicate ad apocalissi scatenate da asteroidi impattati sulla Terra hanno di fatto cancellato la sensibilità del pubblico riguardo a questo problema facendo sì che lo stesso pubblico incasellasse questa eventualità in una categoria che appartiene soltanto alla fantascienza.

L’eventualità è invece più che reale ed è sicuro che prima o poi un asteroide di diverse decine o centinaia di metri impatterà ad altissima velocità sulla Terra provocando danni forse irreparabili. Poter contare su delle soluzioni prima che un evento del genere possa accadere resta dunque fondamentale.

Proprio per questo lo stesso Bridenstine fa comprendere che la stessa NASA non sta certo con le mani in mano e che sono diversi i programmi di difesa planetaria proprio per quanto riguarda impatti del genere.
In primis sono in corso programmi di rilevazione, tracciamento e caratterizzazione di tutti gli oggetti orbita vicino alla Terra. E poi ci sono altri progetti che prevedono un approccio più diretto come navicelle mandate nei pressi degli asteroidi per correggerne l’orbita o per tentare di distruggerli.

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook

Fai una ricerca

Tag principali

Commenta per primo

Rispondi