Antidepressivi riducono rischio di morte nei diabetici secondo studio

Gli antidepressivi possono essere considerati come responsabili della riduzione delle morti nei diabetici a cui è stata diagnosticata la depressione che ne fanno uso secondo uno studio apparso sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism.

L’autore principale dello studio, Vincent Chin-Hung Chen, professore del Chiayi Chang Gung Memorial Hospital e dell’Università Chang Gung di Puzi, Taiwan, rimarca anche che l’incidenza dei disturbi dovuti alla depressione sugli individui diabetici è maggiore rispetto agli individui non diabetici.

Questo significa che la depressione contribuisce, insieme al diabete, in maniera indipendente, ad aumentare la mortalità.
Questo a sua volta vuol dire che l’utilizzo di antidepressivi può ridurre la mortalità dei diabetici.

Lo studio si è avvalso delle analisi di 53.412 pazienti diabetici a cui era stata diagnosticata la depressione.
I pazienti sono stati seguiti dal 2000 al 2013: gli antidepressivi sembravano ridurre in maniera significativa la mortalità di circa 35%.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook