Auto senza conducente potranno circolare in California, anche senza nessuno a bordo

Auto a guida autonoma senza guidatore a bordo saranno legali per le strade della California a partire dal prossimo 2 aprile. Il permesso è stato accordato dopo l’approvazione della legge amministrativa lunedì. Pensata soprattutto per favorire i test, l’approvazione permetterà alle automobili
di girare anche da sole, senza alcun umano a bordo, per le strade californiane, qualcosa che fa comprendere quanto la guida autonoma stia pervadendo la nostra società molto velocemente.
Una forma di “backup” resterà comunque ancora obbligatoria: per un certo periodo un operatore dovrà essere in costante collegamento, da remoto, con l’automobile per poter intervenire e poter subentrare in qualsiasi momento sostituendo il sistema di guida autonoma.

Lo stesso operatore da remoto, che Probabilmente supervisionerà l’auto anche tramite video prodotti da telecamere a bordo dell’auto stessa, dovrà essere in grado di comunicare in qualsiasi momento con le forze dell’ordine e con gli eventuali passeggeri a bordo (nel caso di incidente, per esempio).
Un gruppo di difesa dei consumatori, Consumer Watchdog, ha protestato affermando che la tecnologia non è in grado ancora di operare da sola e potrebbe rappresentare una minaccia per la sicurezza delle strade.

Tra gli altri obblighi da parte di queste automobili a guida autonoma, pensate sostanzialmente per il trasporto pubblico, vi sono la presenza di un registratore di dati, di software equipaggiati con antivirus per contrastare eventuali attacchi informatici e la possibilità di visualizzare e contattare il proprietario o l’operatore del veicolo in maniera immediata in caso di problemi, come ad esempio una collisione.
Sono già 50 i produttori di automobili a guida autonoma che hanno ottenuto il permesso per testare veicoli senza guidatore a bordo per le strade della California.

Fonti e approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo