Bambini che vivono tra conflitti in famiglia preferiscono poi leader tirannici da adulti

Un nuovo studio condotto da ricercatoridell’Università Statale di San Francisco mostra l’esistenza di un collegamento tra gli ambienti familiari disfunzionali e l’attrazione per i leader più tirannici, manipolatori e prepotenti.
Lo studio, apparso sul Journal of Leadership & Organizational Studies, sembra infatti trovare una connessione tra l’ambiente familiare durante l’infanzia di una persona e le tipologie di leader da cui questa persona è maggiormente attratta.

I ricercatori hanno utilizzato i dati di uno studio longitudinale che ha raccolto i dati di varie famiglie e che è iniziato nel 1979. I ricercatori notavano che più alto era il livello di conflitto a casa subito dagli adolescenti, più questi ultimi preferivano i leader dai tratti più tirannici da adulti.
“I tiranni, che si trovino nella sala del consiglio o in politica, non avrebbero il potere che avrebbero se i seguaci non li supportassero. Spesso guardiamo ai leader per spiegare la leadership, ma dovremmo anche guardare ai seguaci”, spiega Herbert Walker, uno dei ricercatori che ha condotto lo studio.

I ricercatori hanno in particolare analizzato i dati di 130 persone prendendo in considerazione vari punti temporali della loro vita. Tali dati erano relativi anche alla loro vita familiare oltre che alle caratteristiche di leadership che maggiormente preferivano in base alle loro valutazioni.
I risultati di questo studio spiegherebbero, almeno in parte, perché alcune persone restano quasi fatalmente attratte da una di leadership piuttosto che da un’altra, una preferenza che spesso travalica anche lo status sociale e quello relativo all’istruzione.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook