Bambini con diametri delle arterie delle retine più stretti più a rischio di pressione alta

Credito: Pranidchakan Boonrom, Pexels, 1350560

I ricercatori hanno scoperto che problemi o patologie della pressione sanguigna possono essere collegati alla salute degli occhi dei bambini. Nello specifico hanno scoperto che quei bambini che hanno una patologia per la quale il diametro delle arterie nelle retine risulta più stretto del normale hanno probabilità più alte di incorrere in una pressione sanguigna generale più elevata.

Hanno inoltre parallelamente scoperto che quei bambini con pressione sanguigna generale più alta mostravano probabilità più alte di incorrere in insufficienza microvascolare della retina nel corso della prima infanzia.
Lo studio è stato pubblicato su Hypertension.

Già in studi precedenti si era compreso di analizzare i piccoli vasi sanguigni presenti nelle retine degli occhi poteva essere d’aiuto per predire il rischio di malattie cardiovascolari negli adulti.
In questo nuovo studio i ricercatori hanno analizzato 262 bambini con un’età compresa tra sei e otto anni provenienti da 26 scuole di Basilea, Svizzera. Hanno effettuato misure della pressione arteriosa generale e di quella delle retine. Le stesse misurazioni sono poi state effettuate di nuovo a distanza di quattro anni.

“Le valutazioni della prima infanzia sulla salute microvascolare della retina e il monitoraggio della pressione sanguigna possono migliorare la classificazione del rischio cardiovascolare. Strategie di prevenzione primaria tempestive per i bambini a rischio di sviluppare ipertensione potrebbero potenzialmente contrastare il suo crescente peso tra bambini e adulti”, spiega Henner Hanssen, l’autore principale dello studio nonché professore dell’Università di Basilea.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook