Bambini in famiglie con cani hanno miglior sviluppo socio-emotivo

Credito: Pexels, Pixabay, 1867463

Un nuovo studio conferma ancora una volta gli effetti psicologici positivi provocati dai cani, in particolare per quanto riguarda lo sviluppo socio-emotivo.
Stavolta i ricercatori si sono concentrati sui bambini ed hanno scoperto che quelli che vivono in famiglie che possiedono un cane sono caratterizzati da uno sviluppo socio-emotivo e da un livello di benessere sociale migliore rispetto ai bambini che vivono in famiglie che non possiedono un cane.

I risultati dello studio, condotto da ricercatori dell’Università dell’Australia occidentale e del Telethon Kids Institute, sono stati pubblicati su Pediatric Research.
Per giungere a questa conclusione i ricercatori hanno utilizzato i dati contenuti all’interno di un questionario che ha visto le risposte di membri di 1646 famiglie che avevano bambini dai due ai cinque anni al momento dei questionari.

Anche tenendo conto di vari fattori, compresi i vari status socioeconomici, i livelli di istruzione dei genitori, l’età, il sesso biologico, le abitudini del sonno, eccetera, i ricercatori ottenevano interessanti risultati. Quei bambini che appartenevano a famiglie che avevano un cane mostravano una probabilità del 23% più piccola di incorrere in difficoltà generali riguardanti la gestione delle emozioni e le interazioni sociali.

Scoprivano inoltre che questi bambini avevano una probabilità minore del 30% di incorrere in comportamenti antisociali e del 40% di avere dei problemi di interazione con gli altri bambini di età simili.
Questi bambini, inoltre, mostravano un interessante 34% di probabilità più grande di impegnarsi in comportamenti premurosi, tra cui la condivisione di cose con gli altri bambini, rispetto ai bambini di famiglie senza un cane.

“Anche se ci aspettavamo che la proprietà del cane avrebbe fornito alcuni benefici al benessere dei bambini piccoli, siamo rimasti sorpresi che la semplice presenza di un cane di famiglia fosse associata a molti comportamenti ed emozioni positive”, spiega Hayley Christian, autrice corrispondente dello studio.
Secondo la Christian, questi effetti positivi sarebbero causati proprio dall’attaccamento e in generale dall’affezione tra i bambini e i loro stessi cani, qualcosa che da sola favorisce lo sviluppo sociale ed emotivo.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook