Basse quantità di glucosio favoriscono attività di importanti cellule muscolari scheletriche

La riduzione della quantità di glucosio favorisce la proliferazione di importanti cellule staminali muscolari (credito: Tokyo Metropolitan University)

Bassi livelli di zucchero possono favorire le cellule satelliti del muscolo scheletrico, cellule importanti per la riparazione muscolare, secondo uno studio condotto da ricercatori dell’Università Metropolitana di Tokyo. Quello che hanno scoperto i ricercatori, infatti, è che queste cellule proliferano in maniera più efficiente in ambienti con quantità minori di glucosio.

Le cellule satelliti del muscolo scheletrico, come riferisce il comunicato emesso dalla stessa università giapponese,[1] sono molto importanti perché queste speciali cellule staminali, che sono collegate tra due strati di guaina denominati sarcolemma e lamina basale, avvolgono le cellule miofibre nelle singole fibre del muscolo. Le cellule satelliti entrano in azione quando le miofibre subiscono dei danni: in quel momento le cellule satelliti cominciano a moltiplicarsi e ciò è d’aiuto nella riparazione dei danni muscolari e nel mantenimento della stessa massa muscolare.

I ricercatori hanno studiato queste cellule in laboratorio, nelle piastre di Petri, ed hanno notato che i livelli più alti di glucosio non avevano un effetto positivo sulla costanza e sulla velocità con cui crescevano. Si tratta di un’informazione che, per certi versi, è controintuitiva: il glucosio è sempre stato considerato come importante per le attività cellulari. Lo stesso glucosio, infatti, viene trasformato in ATP, una sostanza che può essere considerata come il “carburante” per quasi tutte le attività delle cellule. In questo caso, però, i ricercatori hanno scoperto che una quantità più bassa di glucosio, ottenuta tramite l’aggiunta di glucosio ossidasi, un enzima che digerisce lo stesso glucosio, portava ad una quantità maggiore di produzione cellulare con tutti gli aspetti positivi al seguito.

È evidente che queste cellule si procurano l’energia per funzionare per moltiplicarsi da qualche altra fonte e i ricercatori vogliono ora capire quale sia, un ulteriore scoperta che potrebbe rivelarsi molto utile per quei pazienti che soffrono di perdita di massa muscolare, 1 condizione che per esempio si può osservare nei diabetici.

Note e approfondimenti

  1. Less sugar, please! New studies show low glucose levels might assist muscle repair | EurekAlert! Science News (IA)
  2. Frontiere | Excess Glucose Impedes the Proliferation of Skeletal Muscle Satellite Cells Under Adherent Culture Conditions | Frontiers in Cell and Developmental Biology (IA) (DOI: 10.3389/fcell.2021.640399)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo