Batterie a stato solido con la massima densità create da ricercatori giapponesi

Un gruppo di ricercatori dichiara di aver creato la batteria a stato solido caratterizzata dalla più alta densità di energia. Nello specifico gli scienziati dell’Università di Tohoku, Giappone, sono riusciti a sviluppare un nuovo conduttore superionico a base di idrossido di litio. Secondo i ricercatori, questo nuovo materiale già mostra una stabilità notevole se paragonato al metallo di litio.

Fino ad oggi l’utilizzo delle batterie allo stato solido è stato limitato a causa dell’elevata resistenza al trasferimento degli ioni di litio. Cio è causato sostanzialmente dall’instabilità dell’elettrolito solido.
Questo nuovo elettrolito mostra invece un’elevata conduttività ionica e un’elevata stabilità e può rappresentare una svolta per le batteria stato solido.

Secondo Sangryun Kim, ricercatore che ha partecipato allo studio, quest’ultimo “non solo ispirerà gli sforzi futuri per trovare conduttori superionici al litio basati su idruri complessi, ma aprirà anche una nuova tendenza nel campo dei materiali elettrolitici solidi che potrebbero portare allo sviluppo di dispositivi elettrochimici ad alta densità di energia”.

Fonti e approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo