Bere caffè diminuisce rischio di calcoli biliari secondo studio

Il caffè potrebbe proteggere dal rischio di sviluppare calcoli biliari: lo rileva un nuovo studio pubblicato sul Journal of Internal Medicine.

I ricercatori hanno analizzato i dati di 104.493 persone ed hanno rilevato che coloro che bevevano più di sei tazze al giorno mostravano un rischio del 23% inferiore di sviluppare i calcoli biliari.
Anche bere una sola tazza giorno era collegato ad un rischio inferiore, ma solo del 3%.

Inoltre, secondo quanto pubblicato nel breve comunicato stampa apparso su Wiley, quelle persone che mostravano varianti genetiche collegate all’aumento dell’utilizzo di caffè, mostravano a loro volta un rischio inferiore di calcoli biliari.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook