Biologi scoprono 196.000 nuove specie di virus marini

Il numero di specie di virus esistenti nel mondo risulta sostanzialmente incalcolabile. A testimonianza di questa informazione vi è un’ulteriore ricerca effettuata da un team internazionale di biologi che hanno pubblicato i propri risultati su Cell.

I ricercatori hanno realizzato quello che può essere considerato come il primo sondaggio globale sulla diversità ecologica di virus e negli oceani. Tramite varie spedizioni a bordo di una barca a vela tenutesi dal 2009 al 2013, gli scienziati hanno raccolto vari campioni di acqua marina e identificato 200.000 nuove specie di virus marini, un numero che supera di gran lunga le 15.000 specie di virus marine precedentemente note.

Difficile non restare affascinati da numeri del genere, come lascia intendere anche l’autore senior dello studio, il biologo dell’Università Statale dell’Ohio Matthew Sullivan: “I virus sono queste piccole cose che non si possono nemmeno vedere, ma dal momento che sono presenti in numeri così grandi, sono davvero importanti”.
I ricercatori hanno inoltre scoperto, tra le altre cose, che la diversità delle specie di virus risulta più elevata vicino all’equatore e più bassa vicino ai poli.

Fonti e approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook