Boom dell’energia solare ed eolica in America Latina

L’utilizzo delle fonti di energia sostenibile sta crescendo più grandemente di quanto previsto in precedenza in America Latina tanto che quest’area sta superando l’area dell’Asia-Pacifico e sta diventando la seconda regione al mondo dove sono maggiormente diffusi progetti per l’acquisizione di energia solare o eolica dopo l’Europa.

Gli investimenti si rivelerebbero, come riferisce Dominican Today, senza precedenti e sarebbero guidati soprattutto da Brasile, dal Messico e dal Cile.
Solo nei primi 10 mesi del 2019, nell’area dell’America Latina sono stati registrati investimenti esteri nell’energie rinnovabili da record, con 97 progetti già approvati del valore di 17,8 miliardi di dollari, un aumento rispetto ai 50 progetti dal 2013 fino al 2019.

A causa anche di questi investimenti, la stessa America Latina sta diventando una delle più attraenti regioni al mondo per quanto riguarda gli stessi investimenti nell’energia rinnovabile dietro solo all’Europa.
Per quanto riguarda gli investitori esteri in America Latina, è la spagnola Técnicos Consultores ad essere l’azienda più attiva.

Tra i paesi che generano la maggior quantità della propria elettricità da energie rinnovabili vi è il Costarica con il 95%. Dietro questo paese c’è il Brasile che sta brillando in tal senso e che solo nel 2019 ha rappresentato il 40% di tutti progetti di investimento provenienti dall’estero per quanto riguarda il settore dell’energia rinnovabile. Seguono Cile, Messico e Colombia.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook