Capsula Orion per l’equipaggio della missione Artemis sulla Luna pronta

La capsula che ospiterà gli astronauti della NASA durante il viaggio verso la Luna nel contesto della prossima missione Artemis è pronta secondo una dichiarazione fatta dal vicepresidente della stessa NASA, Mike Pence, al Kennedy Space Center in occasione del 50º anniversario dello sbarco della missione Apollo 11 sulla Luna.

La capsula, denominata Orion, dovrebbe trasportare anche la prima donna sulla Luna secondo quanto riferito dalla stessa NASA.
Pence ha poi aggiunto: “Stiamo investendo in nuovi razzi, nuove astronavi. Stiamo scatenando la nascente industria spaziale privata”.
Una dichiarazione che lascia trasparire quanto la stessa industria privata possa giocare comunque un ruolo determinante per le prossime grandi missioni della NASA.

Si pensa che i veicoli di lancio commerciali verranno infatti utilizzati per il lancio di vari altri elementi della missione mentre lo Space Launch System della NASA, un nuovo veicolo di lancio ancora in corso di sviluppo, sarà utilizzato per il trasporto dell’equipaggio e della capsula Orion.

La nuova missione sulla Luna, inoltre, prevista per il 2024, è stata progettata in modo che possa rivelarsi un trampolino di lancio, una sorta di grande test, per la successiva missione che porterà un equipaggio umano su Marte.
Un viaggio di prova della durata di tre settimane che vedrà la capsula orbitare intorno alla Luna e poi ritornare dovrebbe essere effettuato nel 2020, vero primo banco di prova per la missione con equipaggio.

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook