Cina lancia altri cinque satelliti per osservare Terra

Lancio di un satellite cinese (credito: Jiangbo/Xinhua)

Cinque nuovi satelliti per eseguire osservazioni della terra sono stati lanciati da un razzo cinese dal centro di lancio satellitare di Jiuquan, situato nel deserto Del Gobi.

Sono stati lanciati satelliti Zhuhai-1 del Gruppo 3, tra cui quattro satelliti iperspettrali che vantano, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Xinhuanet, “la più alta risoluzione spaziale e la più ampia larghezza di copertura del loro tipo in Cina”.
Potranno rilevare vegetazione, distese d’acqua e colture e potranno essere di utilità “per costruire città intelligenti”.

L’agenzia spaziale cinese sta contribuendo a mettere in piedi una costellazione di satelliti perlopiù commerciali costruiti dalla società Zhuhai Orbita Aerospace Science and Technology.
L’intera costellazione sarà costituita, alla fine delle operazioni di lancio, da 34 satelliti. Diversi di essi potranno contare su alte risoluzioni nonché su tecnologie quali quelle radar e infrarossi.

Prima del lancio di oggi erano stati già messi in orbita sette satelliti Zhuhai-1. I primi due erano stati lanciati a giugno 2017 mentre altri cinque sono stati lanciati ad aprile 2018.

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo