Cina lancia primo satellite del Sudan

È il primo satellite lanciato dal Sudan quello messo in orbita dalla Cina secondo quanto dichiarato da un articolo della AFP che riprende un lancio dell’agenzia statale cinese Xinhua. Il lancio è stato effettuato domenica dalla provincia dello Shanxi, in Cina, e la notizia è stata diramata anche dal generale Abdel Fattah al-Burhan, capo del consiglio sovrano del sud, durante una riunione tenutasi a Khartum.

Il satellite, denominato Sudan Remote Sensing Satellite (SRSS-1), servirà ai progetti relativi alla tecnologia aspaziale, all’acquisizione dei dati, alla scoperta di nuove risorse naturali e per le esigenze militari del paese, secondo quanto dichiara il comunicato dei vertici sudanesi.

Il satellite è stato sviluppato dalla Shenzhen Aerospace Oriental Red Sea Satellite, una società privata cinese.
Il paese africano si trova in una profonda crisi economica, che ha provocato anche profonde proteste a livello nazionale scatenantesi ad aprile e che hanno visto l’espulsione del dittatore Omar al-Bashir. Nonostante questo nel 2013 è riuscito ad istituire un istituto di ricerca spaziale e aerospaziale (ISRA), anche con il supporto forte della Cina.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook