Cina sta costruendo un nuovo spazioporto galleggiante sul mare

Credito: China Aerospace Science and Technology Corporation

La Cina sta costruendo uno spazioporto galleggiante al largo della città di Haiyang, provincia di Shandong, secondo un articolo di Universe Today. Questo spazioporto mobile è stato progettato e sviluppato dalla Compagnia cinese di scienza e tecnologia aerospaziali (CASC), un’cerca impresa statale che opera nel contesto del programma spaziale cinese.

Il nuovo spazioporto galleggiante al largo di Haiyang servirà soprattutto per il lancio di velivoli leggeri ma anche per costruire e aggiustare razzi e simili. Sarà il quinto impianto di lancio, considerando anche quelli “terrestri”, a disposizione dell’agenzia spaziale cinese.
Secondo gli esperti, una piattaforma di lancio situata in mare mitigherà anche i pericoli riguardanti i lanci di razzi che avvengono sulla terraferma. In quest’ultimo caso, infatti, c’è sempre il pericolo che qualche cosa possa andare male e i pezzi dei razzi esplosi possano proiettarsi su vaste zone e quindi debbano essere rintracciati per essere correttamente eliminati.

Inoltre, sempre secondo quanto riferito nell’articolo di Universe Today, gli stessi vertici dell’agenzia aerospaziale cinese stanno progettando il lancio di piccoli satelliti per creare una infrastruttura satellitare orbitante che possa permettere l’offerta per una Internet via satellite nonché il possesso e l’utilizzo di importanti infrastrutture che potrebbero ulteriormente far crescere il programma spaziale cinese.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook