Cina, un quarto delle auto vendute entro 2025 dovrà essere elettrico

La Cina ha grandi ambizioni per quanto riguarda il comparto delle auto elettriche. Secondo un comunicato della AFP, il governo cinese intende adottare tutte le azioni necessarie per far sì che entro il 2025 un quarto di tutte le auto vendute nel paese sia rappresentato da veicoli elettrici o almeno ibridi.

La dichiarazione arriva dal Ministero dell’Industria e dell’Informazione Tecnologica che ha assicurato che le misure si riveleranno necessarie anche per quanto riguarda la diminuzione dell’inquinamento atmosferico, un problema che le grandi città cinesi stanno affrontando sempre di più negli ultimi anni, ma anche per ridurre la stessa dipendenza di Pechino dalle importazioni di petrolio.

I provvedimenti riguarderanno anche il comparto della ricerca: i laboratori delle varie università ed istituti di ricerca cinesi continueranno a sviluppare tecnologie per arrivare a batterie per veicoli elettrici sempre più efficienti e per migliorare le infrastrutture stesse necessarie per l’utilizzo dei veicoli elettrici, in primis quelle relative alle stazioni di ricarica.

Questa dichiarazione arriva dopo una leggera flessione per quanto riguarda le vendite di automobili che sono diminuite per la prima volta dagli anni 90 a causa anche di un rallentamento dell’economia cinese oltre che delle tensioni commerciali con gli Stati Uniti.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook