Cinesi creano robot che gioca a ping-pong con intelligenza artificiale per adattarsi all’avversario

I robot che giocano a ping-pong non sono una novità assoluta ma quello presentato alla World Artificial Intelligence Conference 2018 a Shanghai fa comunque la sua figura.
Oltre a poter respingere la pallina nella maggior parte dei casi, Pongbot vanta una sorta di intelligenza artificiale grazie alla quale può migliorare il suo gioco adattandosi al gioco dell’avversario.

Inutile dire che una macchina del genere può essere di grande aiuto per gli allenamenti.
Si serve di telecamere ad alta risoluzione per individuare la posizione della pallina e per spostare la racchetta onde assicurare un buon colpo.

Il robot è stato sviluppato dal China Table Tennis College di Shanghai, la prima istituzione professionale di ping pong al mondo fondata dal governo municipale di Shanghai e dall’associazione cinese di ping-pong. Perché il ping pong in Cina non è un passatempo per farsi due risate in sala giochi ma una cosa dannatamente seria.



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi