Classificato nuovo fico australiano che può far crescere radici nelle pareti rocciose per decine di metri

Frutti del fico del deserto (credito: DOI: 10.7751/telopea14668 | Brendan C Wilde, Russell L Barrett | Telopea)

Una nuova specie di pianta di fico che è stata scoperta nell’Australia centrale dal ricercatore Russell Barrett dell’Istituto australiano di scienze botaniche. Si pensava, fino a questa classificazione, che il Ficus brachypoda, o fico australiano, fosse l’unica specie dell’area centrale dell’Australia. I ricercatori hanno pubblicato uno studio sulla rivista Telopea in cui descrivono una nuova specie di fico distinta dalla Ficus brachypoda a seguito di analisi più approfondite di alcune collezioni conservate in diversi erbari dell’Australia.

Ficus desertorum o fico del deserto

La nuova specie di fico, denominata Ficus desertorum, o fico del deserto, si trova, in piccole popolazioni, nell’area centrale dell’Australia, in particolare nell’area della formazione rocciosa di Uluru, anche in alcune zone elevate. La pianta può fiorire anche su superfici rocciose e intorno a pozze d’acqua. La pianta era già conosciuta ma non era stata mai classificata scientificamente in quanto non era stata mai distinta dal F. brachypoda.
Attualmente non è considerata minacciata di estinzione ma i cambiamenti climatici e gli impatti degli incendi che si potrebbero avere in futuro potrebbero cambiare questa situazione. E capire le diverse specie distinguendole scientificamente è importante per gli eventuali tentativi di preservazione futura.

Differenze tra le foglie

I ricercatori hanno effettuato la nuova classificazione anche in base alle differenze che ci sono tra le foglie: quelle del Ficus desertorum sono più lisce, più spesse e più strette di quelle del fico australiano. Questo albero è capace di propagare le proprie radici anche nelle crepe delle pareti rocciose per diverse decine di metri per raggiungere quella che è la fonte più preziosa per la sua sopravvivenza: l’acqua. Proprio grazie a questa caratteristica il fico del deserto riesce a resistere a condizioni che per molte altre piante sarebbero proibitive.
Tra l’altro il fico del deserto sembra essere un’importante fonte di riparo per l’uccello giardiniere occidentale (Chlamydera guttata), un passero endemico dell’Australia.

Note e approfondimenti

  1. Hiding in plain sight, Ficus desertorum (Moraceae), a new species of rock fig for Central Australia | Wilde | Telopea (IA) (DOI: 10.7751/telopea14668)

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo


Data articolo