Classificato nuovo tirannosauro del Nordamerica, il Thanatotheristes degrootorum vissuto 79 milioni di anni fa

Rappresentazione artistica del tirannosauro Thanatotheristes degrootorum (credito: Julius Csotonyi, smithsonianmag.com)

Una nuova specie nonché un nuovo genere di dinosauro correlato al famoso Tyrannosaurus Rex vissuto nelle aree del Nordamerica fino a 79 milioni di anni fa è stato annunciato da un team di ricercator , secondo quanto dichiara un comunicato della AFP.

Il mietitore di morte

Lo studio, apparso su Cretaceous Research, descrive il Thanatotheristes degrootorum (“mietitore di morte”, dal greco). Si tratterebbe del membro più anziano attualmente conosciuto della famiglia dei tirannosauri.

Poteva crescere fino ad otto metri di lunghezza; era di dimensioni un po’ più ridotte rispetto al Tyrannosaurus Rex ma comunque relativamente grande e massiccio, almeno quanto il Gorgosaurus, un altro tirannosauro carnivoro vissuto anch’esso nel Nordamerica tra 75 e 76 milioni di anni fa.

Il genere Thanatotheristes può essere considerato un genere cugino dei Daspletosaurus e in generale un progenitore del t-rex dato che è vissuto almeno fino a 79 milioni di anni fa mentre il t-rex è vissuto fino a 66 milioni di anni fa (il t-rex si estinse a seguito del meteorite di Chicxulub che impattò nel Golfo del Messico).

Si tratta della prima specie di tirannosauro trovata in Canada in cinquant’anni. Presentava un muso relativamente lungo e molto profondo, simile a quello dei tirannosauri che vivevano invece nelle aree del Sudamerica, ed erano naturalmente predatori.
Il nuovo tirannosauro è stato classificato in base ad alcuni frammenti del cranio, tra cui quelli della mascella superiore di quella inferiore, di denti e di uno zigomo parziale.

Uno dei primi tirannosauri predatori giganti

Si tratta di uno dei primi tirannosauri predatori giganti del Nordamerica, insieme al Lythronax argestes dello Utah e il Dynamoterror dynastes del New Mexico, che hanno dominato la propria epoca. Quando comparvero i primi tirannosauri, infatti, essi non erano molto minacciosi, famelici e men che meno grandi.
Erano relativamente piccoli e molti di essi non superavano il metro e mezzo di altezza. Si accontentavano di cacciare all’ombra dei dinosauri carnivori più grandi, tra cui gli allosauroidi e i megalosauroidi.

Quando queste specie predatrici più grandi scomparvero, circa 80 milioni di anni fa, i tirannosauri cominciarono a prendere il sopravento e salirono fino alla vetta della catena alimentare, contemporaneamente aumentando in dimensioni e in famelicità fino quando l’evoluzione fece sorgere il tanto temuto Tyrannosaurus Rex che solo un enorme meteorite riuscì a far estinguere.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook