Connessione tra batteri del microbioma intestinale e sviluppo del cancro al colon trovata da ricercatori

Un nuovo studio, pubblicato su Gastroenterology , mostra la connessione esistente tra i batteri del microbioma intestinale e il cancro del colon.

I ricercatori della George Washington University (GW) hanno infatti scoperto una proteina mutante in un uomo affetto da carcinoma del colon.
Questa proteina blocca un determinato percorso che è alla base della proliferazione dell’espansione delle cellule e ciò aumenta la quantità di specie batteriche che possono essere associate allo sviluppo del tumore del colon.

A spiegare questa ricerca nel comunicato stampa è Lopa Mishra, ricercatore presso il Cancer Center della GW: “Il carcinoma del colon è in aumento nei giovani. Le attuali linee guida raccomandano lo screening delle persone di età superiore ai 50 anni per il carcinoma del colon, ma oggi vediamo che il 15% delle persone con tumore del colon ha meno di 50 anni. Abbiamo ipotizzato che la dieta e i suoi effetti sul microbioma possano essere grandi protagonisti, ed è qui che abbiamo concentrato il nostro studio.”

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook