Coronavirus COVID-19 sembra non essere trasmissibile da madri incinte ai bambini secondo studio

Il virus che provoca la COVID-19 non sembra essere trasmissibile dalle madri incinte ai bambini alla nascita secondo un nuovo studio condotto da ricercatori cinesi pubblicato su Frontiers in Pediatrics. Si tratta del secondo studio che segue ad un primo che è giunto alle stesse conclusioni.
In questo studio i ricercatori hanno analizzato la condizione di neonati nati da madri che hanno partorito in un ospedale di Wuhan, una delle zone più martoriate in termini di numero di contagio, almeno all’inizio della provocazione del coronavirus in Cina.

I ricercatori hanno rilevato che nessuno dei bambini analizzati mostrava sintomi gravi associati alla COVID-19, in primis tosse e febbre. Tuttavia è stato fatto notare che i bambini sono stati tutti subito isolati in unità di terapia intensiva neonatale subito dopo il parto e che non sono stati nutriti attraverso allattamento.
I ricercatori in totale hanno potuto analizzare solo quattro partorienti. Tre dei quattro bambini nati sono risultati negativi al virus SARS-CoV-2 a seguito di tampone alla gola mentre la madre del quarto figlio non ha dato il permesso per il test.

Uno dei tre neonati ha avuto un lieve problema respiratorio per tre giorni. Due dei tre bambini, inoltre, compreso il neonato con i problemi respiratori, hanno presentato eruzioni cutanee poi scomparse da sole.
I ricercatori, per bocca di Yalan Liu dell’Università di Scienza e Tecnologia di Huazhong, dichiarano che è impossibile capire se esiste una connessione tra questi problemi e la COVID-19: “Non siamo sicuri che l’eruzione cutanea sia stata causata dall’infezione COVID-19 della madre”. Tuttavia tutti e quattro i bambini sono sani.

“Per evitare infezioni causate dalla trasmissione perinatale e postnatale, i nostri ostetrici pensano che il taglio cesareo possa essere più sicuro”, riferisce ancora Liu. “Solo una madre incinta ha adottato il parto vaginale a causa dell’inizio del processo del travaglio. Il bambino era normale. Forse il parto vaginale va bene. C’è bisogno di ulteriori studi.”

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook