Costi del fotovoltaico residenziale calano più velocemente di quanto predetto

Credito: skeeze, Pixabay, 1591358

I costi dei componenti per i sistemi fotovoltaici stanno diminuendo sempre più negli Stati Uniti e ad un ritmo che sta andando oltre tutte le previsioni secondo un nuovo studio dissettore realizzato da Wood Mackenzie, un’azienda globale di ricerca e consulenza nel settore delle rinnovabili.

Il calo sarebbe da attribuire soprattutto al calo del costo dei moduli. Secondo le analisi effettuate dai ricercatori di Wood Mackenzie, un sistema residenziale con moduli mono PERC dovrebbe costare il 17% in meno in un periodo che va dal 2020 al 2025. Altri componenti scenderanno di prezzo ad un livello compreso tra il 16% e il 20% nello stesso periodo di tempo.

L’impatto della pandemia da COVID-19 sui prezzi dei sistemi residenziali ci sarà ma si rivelerà limitato in quanto già da tempo i produttori stanno abbassando i margini per rimanere competitivi in una settore sempre più agguerrito.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook