Costruito modulatore elettro-ottico più piccolo del mondo

L’annuncio, pubblicato su Nano Letters, del più piccolo modulatore elettro-ottico del mondo è stato inoltrato da un gruppo di ricercatori della Oregon State University. Si tratta di un oggetto chiave per quanto riguarda l’utilizzo delle reti a fibra ottica in quanto fa con i segnali ottici quello che fa un transistor con i segnali elettronici: si accende e si spegne quando la luce invia un flusso di segnali binari sulle fibre ottiche.

Secondo Alan Wang, professore associato di ingegneria elettrica presso l’OSU College of Engineering si tratta di una ricerca eccitante per l’impatto che un dispositivo del genere potrebbe avere in vari campi.
Un modulatore del genere permetterà naturalmente di ridurre di molto il consumo dell’energia in particolare in quei posti in cui lo stesso consumo dell’energia spesso rappresenta il primo fattore di costo: si parla dei data center e di tutte le strutture relative ai supercomputer.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi