COVID 19, gruppi sanguigni non collegati al livello di gravità secondo un nuovo studio americano

Il tipo di gruppo sanguigno non può al momento essere collegato ad una maggiore o minore gravità della COVID-19 secondo uno studio apparso su JAMA Network Open e ripreso da HealthDay.[1] Lo studio, realizzato dal ricercatore Jeffrey L. Anderson dell’Intermountain Medical Center Heart Institute di Salt Lake City, si è avvalso delle analisi dei dati di più di 107.000 persone testate per il coronavirus SARS-CoV-2 tra il 3 marzo e il 2 novembre 2020 in alcuni istituti ospedalieri dello Utah, dell’Idaho e del Nevada.[1]

I ricercatori sono giunti alla conclusione che il gruppo sanguigno non può essere collegato ad una maggiore suscettibilità o gravità della malattia causata dal nuovo coronavirus. I vari gruppi sanguigni non erano infatti collegabili ad una maggiore o minore positività virale o ad una maggiore o minore rischio di ricovero in terapia intensiva.
Negli ultimi mesi c’erano stati infatti alcuni studi contrastanti in relazione ai collegamenti che potevano esserci tra i gruppi sanguigni e i livelli di gravità della COVID-19.

Secondo quanto riferisce l’introduzione di questo nuovo studio,[2] per esempio, c’erano stati alcuni studi in Italia in Spagna che riportavano che il Gruppo Sanguigno A poteva essere collegato ad un aumento del rischio di incorrere in un livello più grave di COVID 19 mentre il Gruppo Sanguigno O poteva essere invece collegato ad un rischio più ridotto. Questo studio, invece, ritiene che queste associazioni “siano improbabili e non saranno fattori utili associati alla suscettibilità a livello individuale o di popolazione ” e che siano necessari studi molto più approfonditi che prendanoin considerazione anche la genetica, la geografia e il ceppo virale, prima di capire se un gruppo sanguigno possa essere collegato al livello di gravità della COVID-19.[2]

Note e approfondimenti

  1. Blood type not associated with COVID-19 outcomes (IA)
  2. Association of Sociodemographic Factors and Blood Group Type With Risk of COVID-19 in a US Population | Coronavirus (COVID-19) | JAMA Network Open | JAMA Network (IA) (DOI: 10.1001/jamanetworkopen.2021.7429)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo