COVID-19 in Indonesia, partono sperimentazioni del nuovo vaccino CoronaVac su umani

Sperimentazioni su esseri umani di un nuovo vaccino contro il virus della COVID-19 saranno portate avanti in Indonesia secondo un lancio di stampa della AFP. Si tratta di un vaccino realizzato in Cina e alla prima fase di sperimentazione, della durata di sei mesi, dovrebbero partecipare 1600 volontari; tra questi ultimi c’è anche il governatore di Giava Occidentale, la provincia più popolosa dell’Indonesia.
Il vaccino, conosciuto come CoronaVac e già in corso di sperimentazione in Brasile su 9000 operatori sanitari, è stato prodotto dalla Sinovac Biotech, una delle pochissime aziende al mondo non solo ad aver prodotto un vaccino per il nuovo coronavirus ma ad aver organizzato studi clinici di fase tre su esseri umani, l’ultimo passo prima dell’approvazione per tutta la popolazione.

Attualmente i casi di COVID-19 Indonesia sono più di 127.000, indonesian 1687 nuovi casi segnalati nelle ultime 24 ore, mentre i morti sono più di 5700 ma si ritiene che le cose possono peggiorare presto anche perché il numero relativo agli infetti potrebbe essere molto più grande. La cosa si spiegherebbe con il basso numero dei test condotti in Indonesia, il quarto paese più popoloso del mondo con i suoi 270 milioni di abitanti.
Nel caso le fasi sperimentali avessero successo, il governo potrebbe produrre, come spiegano gli stessi funzionari indonesiani, più di 250 milioni di dosi.
Ad oggi il virus si è diffuso in tutte le province del paese (34) e le aree più colpite sono quelle di Giacarta, Giava Orientale, Sumatra Settentrionale, Aceh e Sulawesi Meridionale.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook