Curcumina migliora anche memoria e umore

La curcumina, sostanza presente in particolare nella curcuma, una spezie di origine indiana che si sta diffondendo tantissimo negli ultimi anni anche in Occidente, sembra avere sempre più proprietà positive per il corpo umano e gli studi che ne decantano le lodi oramai non si contano più
Un’ultima ricerca, pubblicata sull’ American Journal of Geriatric Psychiatry, mostrerebbe che questa sostanza aiuta anche a migliorare la memoria e l’umore, in particolare in quelle persone che mostrano lievi perdite di memoria collegate all’età.

Dunque, oltre alle più classiche proprietà antiinfiammatorie e antiossidanti, oramai già accertate da moltissimi studi, della curcumina, si aggiungerebbero anche proprietà legate al cervello o anche agli stati psicologici.
Il dottor Gary Small, direttore della psichiatria geriatrica presso il Centro di Longevità dell’UCLA, ci rammenta però che gli effetti della curcumina, soprattutto quelli sul cervello, non sono ancora noti del tutto lasciando intendere che la lista delle proprietà positive di questa sostanza potrebbe allungarsi ancora di più in futuro con ulteriori ricerche.

Lo studio si è avvalso delle analisi di 40 pazienti con un’età compresa tra i 50 e i 90 anni. Queste persone presentavano lievi disturbi alla memoria. Ad alcuni di essi è stata somministrata una sostanza placebo mentre ad altri è stata somministrata vera curcumina, per la precisione 90 mg due volte al giorno per 18 mesi.
I pazienti che assumevano realmente curcumina sperimentavano netti miglioramenti nella memoria e nella capacità di attenzione mentre quelli che credevano di assumerla non potevano vantare gli stessi effetti. Inoltre chi assumeva curcumina mostrava anche lievi miglioramenti nell’umore.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi