Denti non si sono evoluti dentro la bocca? Studio di un fossile pone nuovi interrogativi

Credito: DALL-E di OpenAI (immagine generata da intelligenza artificiale)

Un nuovo studio presenta nuove prove che supportano una teoria secondo la quale i denti potrebbero essersi formati, durante il percorso evolutivo degli esseri viventi, all’esterno della bocca e non al suo interno. Come spiega ScienceAlert, un team di ricercatori ha svolto nuove analisi di un fossile dell’Ischyrhiza mira, un pesce sega vissuto tra 100 i 65 milioni di anni fa.

Proprio analizzando questo fosse i ricercatori hanno trovato nuove prove che i denti si sono probabilmente voluti da squame presenti sul corpo. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Anatomy.[1]
I ricercatori si sono interessati soprattutto allo strato esterno duro vicino alle punte del muso dell’animale.

Secondo quanto spiega Todd Cook, paleontologo della Pennsylvania State University che ha realizzato lo studio, lo smaltooide del denticolo rostrale dell’animale era molto complicato, molto di più dello smaltooide delle squame del corpo. I suoi tratti somigliano a quelli della stessa area del corpo dei denti di squalo, ben analizzati nel corso di altri studi.

I ricercatori hanno trovato delle somiglianze tra i denti degli squali odierni, coperti di “pacchetti” di microcristalli di fluorapatite disposti in maniera ordinata sulla superficie, e le squame di questi animali vissuti decine di milioni di anni fa. La particolare disposizione di questi microcristalli permette agli squali di poter contare su denti resistenti e duri e questo deve essere stato lo stesso vantaggio su cui ha potuto contare l’Ischyrhiza mira in relazione alle proprie squame.

In sostanza i denticoli rostrali di questo animale oggi estinto potevano resistere alle forze meccaniche così come possono fare oggi denti degli squali. Ciò non deve essere un caso: secondo i ricercatori ha senso che queste microstrutture molto somiglianti si siano sviluppate consequenzialmente, con le prime che hanno originato le seguenti, e non in maniera separata nel corso dell’evoluzione delle due specie. Questo porta a pensare che anche i nostri denti si siano in realtà originati all’esterno delle bocche di esseri viventi vissuti decine e decine di milioni di anni fa piuttosto che all’interno delle loro bocche.

Note e approfondimenti

  1. Microstruttura smaltooide complessa di †Ischyrhiza mira denticoli rostrali – Cook – 2022 – Journal of Anatomy – Wiley Online Library (DOI:/10.1111/joa.13676)


Dati articolo