Depressione post-partum di madre collegata a rischio maggiore di dermatite atopica del figlio secondo studio

Un collegamento tra la depressione della madre durante il periodo post-partum e un rischio maggiore di dermatite atopica del figlio durante l’infanzia e l’adolescenza è stato scoperto da un team di ricercatori condotto da Jonathan Silverberg, professore di dermatologia della George Washington University.

Lo studio scientifico, pubblicato su Dermatitis, prende in considerazione la dermatite atopica, una malattia infiammatoria cronica che riguarda la pelle e che già da altri studi in passato è stata collegata ad alcuni disturbi relativi alla salute mentale, tra cui depressione, idee suicide e ansia. Altri studi avevano poi dimostrato che anche i fattori emotivi, l’ambiente familiare ed altri fattori ambientali possono avere un impatto su questa malattia.

Per questo studio ricercatori hanno scoperto un collegamento tra la depressione post-partum della madre e una maggiore probabilità di dermatite atopica che si può sviluppare nei bambini.

“I nostri risultati suggeriscono inoltre che la depressione postpartum è associata alla dermatite atopica anche nei bambini più grandi e negli adolescenti, con patologie più persistenti e maggiori disturbi del sonno”, riferisce nel comunicato lo stesso Silverberg.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un sito di notizie, non di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook