Diabete, creata nuova insulina da assumere solo una volta settimana

Un’interessante notizia arriva dalla conferenza annuale ENDO 2021, organizzata dalla Endocrine Society per i diabetici di tipo 2. Un team di ricercatori ha ideato un nuovo farmaco, per ora solo sperimentale, denominato insulina basale Fc (basal insulin Fc, BIF) a base di insulina degludec.
Quest’ultima è un’insulina che è già in commercio e che viene usata proprio per i pazienti i con diabete di tipo 2.

I risultati delle sperimentazioni, come spiega Juan Frias, un ricercatore del National Research Institute di Los Angeles, mostrano che questa insulina potrebbe essere usata dai pazienti una volta a settimana, un notevole progresso per quanto riguarda la terapia insulinica rispetto alle dosi giornaliere.
Un dosaggio di una volta settimana, secondo Frias, infatti, aiuterebbe gli stessi pazienti con diabete di tipo 2 a portare avanti il proprio percorso di terapia insulinica e aiuterebbe quei pazienti che ancora non hanno iniziato la terapia, e che ancora usano i farmaci orali, a cominciarla.

I ricercatori hanno svolto esperimenti della durata di 32 settimane su 399 pazienti con diabete di tipo 2. I pazienti che assumevano normale insulina degludec e quei pazienti che assumevano il nuovo farmaco BIF ottenevano livelli di glicemia simili. Inoltre i ricercatori notavano che i pazienti BIF mostravano tassi di ipoglicemia nettamente inferiore (bassi livelli di zucchero nel sangue). Secondo lo stesso Frias, il nuovo farmaco BIF ha un “potenziale di un’azione più piatta e più prevedibile rispetto alle attuali insuline basali giornaliere, che potrebbero aver contribuito a ridurre i tassi di ipoglicemia”.

Approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog di notizie, non un sito di consigli medici. Leggi anche il disclaimer medico.

Dati articolo