Diabete, scoperta molecola che procura danni vascolari

Credito: Vector8DIY, Pixabay, 4769606

I risultati di un nuovo studio condotto da ricercatori del Karolinska Institutet in Svezia mostrano che alcuni danni vascolari tipici del diabete di tipo 2, causati da una funzione alterata dei globuli rossi, possono essere riconducibile a livelli molto ridotti di una particolare molecola microRNA.[1] I ricercatori hanno svolto esperimenti sui topi e hanno poi pubblicato lo studio su Diabetes.[2]

Diabete: rischio di malattie cardiovascolari maggiore

I pazienti con diabete di tipo 2 sono contraddistinti da un rischio di malattie cardiovascolari maggiore. È risaputo che questa malattia è collegata ad un rischio maggiore di danno ai vasi sanguigni e questo, a sua volta, può portare ad altre patologie più gravi tra cui ictus e infarto.
Negli ultimi anni si è scoperto che ad avere un ruolo sono i globuli rossi, cellule del sangue che trasportano l’ossigeno ai vari organi. Nel diabete di tipo 2 i globuli rossi possono fare da “mediatori” di queste complicanze vascolari.[1]

Molecola microRNA-210 è la responsabile

Ora i ricercatori del Karolinska, dopo aver analizzato cellule di persone con diabete di tipo 2 in laboratorio e dopo aver effettuato esperimenti sui topi, hanno scoperto che la responsabile è una piccola molecola, la microRNA-210.
In 36 pazienti con diabete di tipo 2 i livelli di questa molecola erano di molto ridotti rispetto a quelli di 32 soggetti sani. Negli esperimenti sui topi i ricercatori scoprivano poi che la riduzione della microRNA-210 portava ad alterazioni in alcune proteine vascolari e comprometteva le normali funzioni delle cellule endoteliali dei vasi sanguigni. Ripristinando nei topi i livelli di microRNA-210 all’interno dei globuli rossi, si impediva il sopraggiungere di lesioni vascolari.[1]

Nuove terapie per evitare danni vascolari nei diabetici ?

Zhichao Zhou, un ricercatore del Dipartimento di Medicina del Karolinska che ha realizzato lo studio insieme ad altri colleghi, spiega che questi risultati mostrano una causa che prima non si conosceva riguardo ai danni vascolari il diabete di tipo 2. Questi risultati, dunque, potrebbero portare a nuove terapie che, eventualmente, possano aumentare i livelli della molecola microRNA-210 nei globuli rossi dei pazienti onde evitare i danni vascolari.[1]

Note e approfondimenti

  1. Lack of important molecule in red blood cells causes vascular damage in type 2 diabetes | Karolinska Institutet Nyheter (IA)
  2. Downregulation of Erythrocyte miR-210 Induces Endothelial Dysfunction in Type 2 Diabetes | Diabetes (IA) (DOI: 10.2337/db21-0093)

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo


Data articolo