Drone militare killer dà la caccia a persona senza che gli fosse stato ordinato

Credito: PX LAB, Pixabay, 6287690

Un drone “killer”, di quelli costruiti e controllati da remoto dagli eserciti per determinate tipologie di obiettivi nemici, avrebbe dato la caccia ad un bersaglio umano e senza che questo comando gli fosse stato impartito secondo quanto riporta Business Insider[1] Che si rifà ad un articolo del New Scientist basato su un rapporto delle Nazioni Unite.[2]

L’incidente sarebbe avvenuto nel marzo dell’anno scorso e protagonista sarebbe stato un quadricottero KARGU-2. Questo drone avrebbe preso di mira una persona nel corso del conflitto libico portato avanti tra le forze governative e la fazione separatista di Khalifa Haftar. Il soggetto preso di mira era uno dei militari di Haftar che cercava di ritirarsi da un campo di battaglia.
Di costruzione turca, il KARGU-2 è un drone per realizzare attacchi mortali nei confronti di singole persone o di piccoli gruppi di persone, quella che viene un’arma autonoma per la cosiddetta guerra “asimmetrica” o per casi di controinsurrezione. I droni della linea Kargu possono essere usati sia contro bersagli statici che incontro bersagli in movimento in quanto possono elaborare le immagini in tempo reale grazie ad algoritmi apprendimento automatico.[3]

Una volta individuato il nemico, il drone si lancia verso il bersaglio ed esplode nell’impatto, una soluzione definita come “altamente efficace” che non prevede intervento umano diretto.
Si tratta della prima notizia riguardante il caso di un drone che attacca un essere umano senza che nessuno comando in tal senso gli fosse impartito, notizia che mostra che forse il sistema di riconoscimento di queste armi automatiche è ancora abbastanza fragile, come cerca di spiegare del rapporto delle Nazioni Unite Zak Kellenborn, un consulente per la sicurezza esperto in sistemi e droni senza equipaggio. Notizia che di certo non fanno ben sperare in relazione ai già annunciati da alcune nazioni “militari robot”, robot sempre più efficaci ed autonomi da far combattere direttamente sul campo di battaglia al posto degli esseri umani.

Note e approfondimenti

  1. Killer Drone ‘Hunted Down’a Human Target Without Being Told To: UN (IA)
  2. Drones may have attacked humans fully autonomously for the first time | New Scientist (IA)
  3. STM Kargu – Wikipedia in inglese (IA)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Data articolo