Droni senza pilota per trasportare passeggeri saranno testati in Cina

Un progetto per trasportare passeggeri tramite droni, ossia velivoli senza pilota, potrebbe essere presto messo in pratica da una start-up cinese, la Ehang.

Questa compagnia sta infatti lavorando a droni passeggeri autonomi che potrebbero essere testati per la prima volta nel corso di quest’anno o nel corso dell’anno prossimo nella città di Guangzhou, nella Cina meridionale.

È quanto riferisce Derrick Xiong, uno dei cofondatori dell’azienda.
Se anche solo il progetto pilota riuscisse, la Cina diventerebbe il primo paese a poter vantare una linea di trasporto pubblico basata su velivoli senza pilota.

L’idea dei “taxi volanti” non è arrivata soltanto ai cinesi; anche varie aziende nonché corporazioni pubbliche in diverse parti del mondo stanno prendendo in seria considerazione questa possibilità.
Il problema principale risiederà, molto probabilmente, nel riuscire a convincere i passeggeri che si tratta di mezzi sicuri.

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook