Due enormi strati di ghiaccio scomparsi nell’Artico canadese

Alla fine le due cappe di ghiaccio polari canadesi della Baia di San Patrizio sono scomparse: il ghiaccio si è sbagliato del tutto. Parliamo di dell’isola di Ellesmere, una delle tante isole che fanno parte del frastagliato e complesso arcipelago artico del Canada.

Advanced Spaceborne Thermal Emision and Reflection Radiometer

Uno studio del 2017 aveva previsto che questi due ghiacciai si sarebbero sciolti completamente entro cinque anni. Le immagini dell’Advanced Spaceborne Thermal Emision and Reflection Radiometer (ASTER) hanno hanno confermato la previsione e hanno dimostrato che si sono sciolte anche prima, in soli tre anni.

Previsione fatta nel 2017

Per arrivare a questa conclusione, nel 2017 gli scienziati confrontarono i dati satellitari del luglio 2015 con le diverse fotografie aeree scattate nell’agosto del 1959.
Scoprirono che, in questo periodo, ossia tra il 1959 e il 2015, queste due cappe di ghiaccio si erano ridotte tantissimo tanto che il ghiaccio del 2015 rappresentava solo il 5% del ghiaccio che esisteva nel 1959. Le ulteriori immagini scattate dal satellite ASTER il 14 luglio 2020 poi confermato la sparizione.

Che cos’è una cappa di ghiaccio

Viene definita “cappa di ghiaccio” una massa di ghiaccio presente su di un suolo che non supera i 50.000 km quadrati. Di solito si trovano sugli altopiani. Masse simili che superano questo limite possono essere definite invece “calotte glaciali”. Di queste ultime attualmente sulla Terra ne sono rimaste solo due: quella della Groenlandia e quella del Polo Sud.

Strati di ghiaccio presenti da diversi secoli

Queste due piccole cappe di ghiaccio, poste nella cosiddetta Baia di San Patrizio, facevano parte di un gruppo di piccole cappe ghiacciate dell’altopiano Hazen. Queste cappe raggiunsero la loro massima estensione durante la Piccola Era Glaciale, un periodo di forte freddo che occorse tra il XVI e il XIX secolo.
Per il momento resistono le due cappe di ghiaccio di Murray e di Simmons che ancora debbono sciogliersi in quanto si trovano ad un’attitudine ancora più elevata ma il tutto lascia supporre che anche il loro destino sia segnato.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo

Resta aggiornato su Facebook