Due nuovi esopianeti gioviani caldi scoperti ad oltre 400 anni luce di distanza

Credito: NASA/JPL-Caltech

Due nuovi esopianeti sono stati identificati intorno a due stelle, una distante 413 anni luce ed un’altra 434 anni luce. I due pianeti, denominati HD 89345 b e HD 286123 b, sono stati rilevati tramite la missione Keplero della NASA attraverso il metodo del transito.
Si tratta di due pianeti giganti gassosi, definiti anche sub-gioviani caldi, che ruotano intorno a due stelle luminose. I pianeti sono stati confermati da un team di astronomi guidato da Liang Yu del Massachusetts Institute of Technology (MIT).

Si tratta di pianeti che secondo i ricercatori potrebbero rivelarsi molto promettente per quanto riguarda lo studio dell’evoluzione dei pianeti della tipologia gioviana, ossia pianeti giganti gassosi. Anche la stessa luminosità delle stelle intorno a cui orbitano rende particolarmente favorevole lo studio spettroscopico delle atmosfere.

HD 89345 b

HD 89345 b è un pianeta gioviano caldo con un raggio di circa 0,61 raggi gioviani ed una massa equiparabile a 0,1 masse di Giove. Ruota intorno ad una stella di tipo spettrale di G5V-G6V vecchia 5,3 miliardi di anni e distante da noi circa 413 anni luce.
Intorno a questa stella, che è il 66% più grande e il 22% più massiccia del Sole, orbita l’esopianeta che completa un giro ogni 1,8 giorni ad una distanza di 0,11 unità astronomiche.

HD 286123 b

HD 286123 b è il secondo esopianeta identificato dal team di astronomi. Questo ha una dimensione molto simile a quella di Giove (1,08 raggi di Giove) ma è molto meno massiccio. Esegue un’orbita completa intorno alla sua stella ogni 11,2 giorni. Questo sistema planetario è distante circa 434 anni luce e la stella è vecchia di 6,5 miliardi di anni. La stessa stella vanta un raggio di 1,25 raggi solari ed è più massiccia del sole di circa l’8%.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi