Due nuovi esopianeti gioviani caldi scoperti ad oltre 400 anni luce di distanza

Credito: NASA/JPL-Caltech

Due nuovi esopianeti sono stati identificati intorno a due stelle, una distante 413 anni luce ed un’altra 434 anni luce. I due pianeti, denominati HD 89345 b e HD 286123 b, sono stati rilevati tramite la missione Keplero della NASA attraverso il metodo del transito.
Si tratta di due pianeti giganti gassosi, definiti anche sub-gioviani caldi, che ruotano intorno a due stelle luminose. I pianeti sono stati confermati da un team di astronomi guidato da Liang Yu del Massachusetts Institute of Technology (MIT).

Si tratta di pianeti che secondo i ricercatori potrebbero rivelarsi molto promettente per quanto riguarda lo studio dell’evoluzione dei pianeti della tipologia gioviana, ossia pianeti giganti gassosi. Anche la stessa luminosità delle stelle intorno a cui orbitano rende particolarmente favorevole lo studio spettroscopico delle atmosfere.

HD 89345 b

HD 89345 b è un pianeta gioviano caldo con un raggio di circa 0,61 raggi gioviani ed una massa equiparabile a 0,1 masse di Giove. Ruota intorno ad una stella di tipo spettrale di G5V-G6V vecchia 5,3 miliardi di anni e distante da noi circa 413 anni luce.
Intorno a questa stella, che è il 66% più grande e il 22% più massiccia del Sole, orbita l’esopianeta che completa un giro ogni 1,8 giorni ad una distanza di 0,11 unità astronomiche.

HD 286123 b

HD 286123 b è il secondo esopianeta identificato dal team di astronomi. Questo ha una dimensione molto simile a quella di Giove (1,08 raggi di Giove) ma è molto meno massiccio. Esegue un’orbita completa intorno alla sua stella ogni 11,2 giorni. Questo sistema planetario è distante circa 434 anni luce e la stella è vecchia di 6,5 miliardi di anni. La stessa stella vanta un raggio di 1,25 raggi solari ed è più massiccia del sole di circa l’8%.

Fonti e approfondimenti

Condividi questo articolo

Disclaimer notizie

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile di altri siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Notizie scientifiche.it usa i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione (Leggi di più)

notiziescientifiche.it partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it

Dati articolo