È vero, esercizio stimola produzione di nuovi neuroni

shutterstock_619729682

Un periodo di attività fisica stimola la produzione di nuovi neuroni e ciò aiuta ad invertire il declino cognitivo e a migliorare l’apprendimento. I ricercatori del Queensland Brain Institute sono giunti a questa conclusione dopo aver effettuato diversi test ed esperimenti su alcuni topi anziani.

Il professor Perry Bartlett e il dottor Dan Blackmore hanno scoperto che 35 giorni di attività fisica volontaria finivano per migliorare la memoria e l’apprendimento.
I ricercatori hanno scoperto un picco, durante questo periodo di esperimenti sui topi, nel corso del quale i livelli dell’ormone della crescita raggiungevano il punto più alto nei topi sedentari e ciò migliorava nettamente le loro capacità cognitive, come spiega lo stesso Blackmore.

L’ormone della crescita, infatti, stimolava la produzione di nuovi neuroni nell’ippocampo, una regione del cervello di estrema importanza coinvolta proprio nella memoria e nell’apprendimento.
Si tratta di una scoperta importante per le persone che soffrono di demenza. I ricercatori credono che i risultati mostrino che la perdita delle funzioni cognitive durante le fasi avanzate della vita sia correlata direttamente alla produzione ridotta di nuovi neuroni.

Lo studio “sottolinea l’importanza di essere in grado di attivare le cellule staminali neurogene nel cervello che abbiamo identificato per la prima volta 20 anni fa”, come spiega lo stesso Bartlett.
La conferma che i cambiamenti venivano causati dalla produzione di nuovi neuroni arrivava quando gli stessi cambiamenti venivano annullati una volta che i ricercatori eseguivano l’ablazione dei neuroni appena nati.

Per svolgere i loro esperimenti i ricercatori hanno utilizzato la tecnica della risonanza magnetica. In questo modo hanno individuato i cambiamenti della struttura nonché nei circuiti funzionali dell’ippocampo nel cervello dei topi viventi. I risultati sono stati pubblicati in due studi apparsi su iScience.[1][2]

Note

  1. An exercise “sweet spot” reverses cognitive deficits of aging by growth-hormone-induced neurogenesis – ScienceDirect (DOI: 10.1016/j.isci.2021.103275)
  2. Neurogenic-dependent changes in hippocampal circuitry underlie the procognitive effect of exercise in aging mice – ScienceDirect (DOI: 10.1016/j.isci.2021.103450)

Articoli correlati


Tag

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog, non un sito di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Data articolo