Ecco la più piccola fotocamera del mondo realizzata per le endoscopie

Si chiama OmniVision OV6948 ed ha dimensioni da record: 0,65 x 0,65 x 1,158 mm. Parliamo di una microcamera, considerata la più piccola fotocamera del mondo, tanto che è entrata anche nel Guinness dei primati, che la rendono piccola quanto un granello di sabbia. La microcamera verrà utilizzata in modalità endoscopica soprattutto in ambito medico e diagnostico.

Questa piccola microcamera potrà produrre un’immagine da 40.000 pixel attraverso un chip RGB Bayer retroilluminato. Nonostante la risoluzione che potrà apparire bassa, questa telecamera si rivela molto utile perché le dimensioni stesse si riveleranno sufficienti anche per entrare in una piccola vena.

La fotocamera, prodotta dalla californiana OmniVision Technologies, vanta un’uscita analogica e una visione grandangolare di 120° nonché una profondità di campo compresa tra 3 e 30 mm.
La fotocamera si rivelerà utile in ambito neurologico, oculistico, cardiologico e urologico ma anche in altri campi quali la ginecologia e quello relativo alle lesioni spinali.
Oltre alle dimensioni minimali, sarà anche il bassissimo livello di produzione di calore a far sì che i pazienti possano provare un fastidio minimale.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Dati articolo


Resta aggiornato su Facebook