Ecco le piante che sparano semi come proiettili

C’è una pianta che quando il frutto si apre spara il suo seme ad una velocità incredibile. È il caso della Hamamelis mollis, definita anche amamelide cinese, una pianta che produce un frutto il quale matura dopo circa 12 mesi dall’impollinazione.

Ora gruppo di ricercatori, che ha pubblicato il proprio studio sul Journal of Royal Society Interface, ha pensato bene di porre una telecamera di fronte alla pianta per riprendere al rallentatore il momento dello “sparo”.
Il relativo video è stato pubblicato anche su YouTube:

Hanno anche analizzato questo processo ed hanno ottenuto interessanti informazioni.
La pianta può sparare i propri semi a più di 12 metri al secondo, quasi la velocità di un proiettile sparato da una pistola del XIX secolo.
Inoltre i semi possono ruotare quasi 26.000 volte al minuto nel corso del volo. La stessa rotazione serve per stabilizzare quelli che possono essere considerati dei “proiettili”.

La distanza? Il seme può arrivare anche ad una distanza di 18 metri, qualcosa di fondamentale per le piante in quanto più i semi si diffondono a distanze maggiori e in ambienti anche leggermente diversi dalla pianta originaria, più probabilità ha la pianta di avere successo nella riproduzione.

Hanno anche eseguito delle scansioni MRI e si sono accorti che quando tutto è pronto per lo “sparo” lo strato esterno del bocciolo che contiene il seme si restringe mentre la parte interna, più carnosa, si allarga.
Si crea una sorta di pressione interna che fa sì che i semi fuoriescano ad una velocità fuori dall’usuale.

Approfondimenti

Articoli correlati

Condividi questo articolo


Resta aggiornato su Facebook