Ecco Thunder Child, la barca impossibile da capovolgere

Costruita dalla Safehaven Marine, un’azienda irlandese, Thunder Child (nome in codice: XSV 17) è una barca definita come la prima barca al mondo impossibile da ribaltare. L’imbarcazione è caratterizzata dalla sua capacità di rimettersi in posizione verticale anche quando viene investita da onde colossali, di quelle che farebbero un solo boccone di barche di queste dimensioni.
La barca è capace di raddrizzarsi, senza alcun intervento esterno, anche quando viene completamente capovolta e lo fa in una frazione di secondo (vedi anche il video più sotto).

Sostanzialmente l’imbarcazione ci riesce grazie a tre fattori principali, come sottolinea Frank Kowalksi, manager della Safehaven Marine sul Daily Mail: un baricentro molto basso, la galleggiabilità della cabina e il fatto che la cabina stessa sia completamente a tenuta stagna. È proprio la cabina il perno fondamentale che sta dietro questa tecnologia: deve contenere abbastanza aria per far sì che l’imbarcazione resti sempre a galla e soprattutto che non entri acqua all’interno.
Varie prese d’aria, infatti, si chiudono in maniera automatica per far sì che l’acqua non possa entrare.

L’imbarcazione, che vanta un baricentro molto basso, è lunga 17 metri ed è alimentata da una coppia di motori diesel Caterpillar da 745 kW ciascuno. Thunder Child può raggiungere una velocità massima di circa 100 chilometri orari e la cabina interna può ospitare fino a 10 persone più altre sei persone nella cabina di prua. È pensata più che altro per missioni di salvataggio in condizioni molto avverse ed è particolarmente utilizzata da guardie costiere e simili.

Fonti e approfondimenti



Condividi questo articolo

Resta aggiornato su Facebook: clicca su “Mi piace questa pagina”


Commenta per primo

Rispondi