Emicrania, approvato nuovo spray nasale negli USA

Un nuovo farmaco, uno spray nasale, per l’emicrania è stato approvato dalla FDA statunitense durante la settimana. Prodotto dalla Impel NeuroPharma e denominato Trudhesa, il farmaco spruzza nel naso il diidroergotamina mesilato (DHE) e lo fa, secondo il comunicato sul sito della stessa Impel,[1] in maniera più efficiente e precisa tramite l’area della cavità nasale superiore.
Come rivela lo stesso comunicato, si tratta di un farmaco per il trattamento acuto dell’emicrania con o senza aura ed è indirizzato alle persone adulte.[1]

La tecnologia usata dallo spruzzatore è proprietaria di stata sviluppata dalla stessa società. Il dispositivo si basa sulla tecnologia Impel Precision Olfactory Delivery e fornisce il mesilato di diidroergotamina, un farmaco già consolidato, nel sangue tramite l’area nasale superiore che è ricca di vasi sanguigni.
Il farmaco bypassa l’intestino e quindi dovrebbe andare oltre gli eventuali problemi di assorbimento e dovrebbe fornire, come rileva il comunicato, un sollievo molto rapido nonché sostenuto. Il sollievo dovrebbe durare ore dopo l’inizio dell’emicrania. A seguito dell’approvazione della FDA, il lancio in commercio del nuovo spray nasale è previsto per l’ottobre di quest’anno.

“Siamo orgogliosi di offrire ai milioni di americani con emicrania un’opzione di trattamento acuto non orale che può fornire un sollievo rapido, sostenuto e coerente”, spiega Adrian Adams” Impel NeuroPharma.[1]
Nel corso dello studio clinico di fase 3, che ha visto la partecipazione di 5650 soggetti con attacchi di emicrania, il 38% dei partecipanti non riferiva più presenza di dolore due ore dopo la prima dose mentre 66% sperimentava “sollievo dal dolore”.

Secondo il comunicato la maggior parte dei soggetti riferiva di non aver provato più dolore per due giorni dopo l’assunzione. Per quanto riguarda gli effetti collaterali, quello più comune era la congestione nasale di cui soffriva, a seguito dell’assunzione del farmaco, quasi un paziente su cinque.
La società è stata fondata da John Hoekman che già nel 2008 aveva lanciato l’idea di un dispositivo nuovo per la somministrazione di farmaci nasali. Il prezzo iniziale dovrebbe essere compreso tra 608 e 850 $ per quattro dosi.[2]

Note e approfondimenti

  1. Impel NeuroPharma Announces U.S. FDA Approval of TRUDHESA™ (Dihydroergotamine Mesylate) Nasal Spray for the Acute Treatment of Migraine Impel Neuropharma (IA)
  2. FDA approves nasal spray to treat migraines, promising ‘efficacy on demand’ | News | bakersfield.com (IA)

Articoli correlati

Condividi questo articolo

Disclaimer medico

Notizie scientifiche.it è un blog, non un sito di consigli medici. Leggi anche il nostro disclaimer medico.

Data articolo